Di Redazione Witaly

Quadri, il gourmet

Con molta curiosità abbiamo assaggiato e provato i piatti del Quadri. Conosciamo questo ristorante da 30 anni, ci venivamo a incontrare l’ amico Giancarlo Ligabue, imprenditore famoso, ma anche straordinario e valente viaggiatore ed etnologo. Nonostante la bellezza e la posizione il ristorante, da un punto di vista gastronomico, non ha mai decollato e ha sempre avuto (non è il solo a Venezia) difficoltà a conciliare il mondo della clientela locale con quello che viene dal di fuori.

Con molta curiosità abbiamo assaggiato e provato i piatti del Quadri. Conosciamo questo ristorante da 30 anni, ci venivamo a incontrare l’ amico Giancarlo Ligabue, imprenditore famoso, ma anche straordinario e valente viaggiatore ed etnologo. Nonostante la bellezza e la posizione il ristorante, da un punto di vista gastronomico, non ha mai decollato e ha sempre avuto (non è il solo a Venezia) difficoltà a conciliare il mondo della clientela locale con quello che viene dal di fuori. Ci riusciranno gli Alajmo che possono vantare sicuramente di fronte agli altri tentativi una potenza di fuoco di gran lunga maggiore? Vedremo. Certo è che chi si aspettava di trovare qui un Calandre bis o un Calandrino di lusso, sarà deluso. Il locale parte diverso e si nota subito lo sforzo degli Alajmo di calarsi nel contesto lagunare. Il bravo Silvio Giavedoni, sous chef un tempo di Massimiliano, propone una serie di piatti volutamente meno elaborati, più leggibili, meno ricchi di messaggi, più legati al territorio, senza fronzoli di sorta. Ma non siamo in un bacaro, per la qualità degli ingredienti, per la ricchezza dell’ambiente,per  la precisione del servizio e, in ultimo, per i prezzi non lievi. Quadri a piazza San Marco.

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Sito in wordpress con hosting! Livenet News Network Capodanno Cinese a Napoli 2020