Di Luigi Cremona

Emergente Sala, una grande finale in un grande albergo

Miglior Emergente Sala 2019 è Gabriele Bianchi chef de rang a Villa Crespi a Orta san Giulio (NO), classe 95’, toscano di Cecina, sempre stato legato al mondo della sala grazie ai genitori proprietari di attività ristorative. A 10 anni si è ritrovato a fare il primo caffè e da lì un percorso in ascesa che lo ha portato dopo varie esperienze importanti e il diploma all’istituto alberghiero a lavorare a Villa Crespi accanto al manager Massimo Raugi e allo chef Antonino Canavacciuolo. Il premio della critica è andato invece al giovane Davide Botter responsabile di sala di Villa Giulia Hotel Lago di Garda a Gargnano (BS).
Hanno partecipato alla durissima selezione finale anche: Stefano Grandis responsabile di sala a El Coq a Vicenza, Carlotta Cenedese chef de rang di Materiaprima Osteria Contemporanea a Pontinia (LT), Gianmarco Panico chef de rang del Mirabelle Restaurant di Roma, Giuseppe Zuottolo assistant restaurant manager dell’Olivo Restaurant di Anacapri (Na), Alessandra Quattrocchi sommelier del Ristorante Modì a Torregrotta (Me) ed infine Gianmarco Merazzi responsabile di sala e patron presso Osteria degli Spiriti a Lecce.
La novità di quest’anno pero è stata la prima edizione di Emergente RICEVIMENTO nella stessa giornata e la selezione è avvenuta in collaborazione con Federalberghi Roma. Le figure che accolgono il viaggiatore all’ingresso di un hotel rappresentano sovente il primo sorriso di benvenuto di una città e l’ultimo saluto prima che l’ospite si commiati dopo aver pagato il conto. Gli addetti al Ricevimento sono l’esatto alter ego in hotel del cameriere in un ristorante.
Due i concorrenti selezionati che accedono alla finale che si svolgerà sabato 25 gennaio 2020 nel contesto della manifestazione “Albergatore Day” alla Nuvola all’Eur, in collaborazione con Federalberghi Roma: Benedetta De Pascale Shift Leader presso Hotel Vilòn Roma *****L Small Luxury Hotels of the World e Simone Valestro Front Desk Agent di Le Méridien Visconti ****, Roma.
Hanno partecipato alla gara: Benedetta Alessio, addetta al ricevimento del Regina Hotel Baglioni *****L Via Veneto a Roma, Giulia Erario addetta al ricevimento presso Domitea Business Hotel ****di Roma, Nicolas ***, Maite Bento Da Silva Shift Leader Le Meridien Visconti ****di Roma.
Prezioso ed indispensabile il supporto dei partner che ci hanno accompagnato in questa occasione: Caffè Kimbo, Acqua Filette, i vini della Famiglia Cotarella, le bollicine del Consorzio del Prosecco Doc, i vini di Santa Margherita, il Pastificio dei Campi, il Consorzio del Parmigiano Reggiano, Olitalia, Urbani Tartufi, Procarni ed i vini di Vinea Domini e Extré Champagne.

Umberto Giraudo coordinatore dei giurati

Davide Botter alle prese con la carne

la grande sala del Plaza

uno dei tavoli

il tavolo con Olivia Paladino, Alessandro Scorsone e Roberto Wirth

Alessandra Quattrocchi una delle concorrenti

i concorrenti di Emergente Ricevimento

Gabriele Bianchi vincitore assoluto

 

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Parmiggiano Reggiano, Quello vero è uno soloQuesto video terminerà tra 10 secondi