Di Redazione Witaly

Cooking for Olive Oil: seconda parte

Oliver Glowig ha debuttato con l’annuncio della sua venuta a Roma (Aldrovandi Palace), noi romani saremo contenti, ma i toscani si perderanno i deliziosi tortelli di anatra che ha preparato qui a Cooking for Olive Oil.

Oliver Glowig ha debuttato con l’annuncio della sua venuta a Roma (Aldrovandi Palace), noi romani saremo contenti, ma i toscani si perderanno i deliziosi tortelli di anatra che ha preparato qui a Cooking for Olive Oil. Subito dopo Davide Zunino, Olio Colto di Taggia, ha incuriosito e divertito con il suo purè di patate senza patate (qui sopra in apertura), e i suoi ravioli di olio con farcia cavolfiore. Per uno chef che lascia la Toscana, ce n’è un altro che arriva: Carmine Calò al Salviatino di Fiesole, riesce a interessare con la cosa più banale: un petto di pollo in padella. Bravo Carmine!

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Le news per i giovani! Comprare libri online, vendere libri online, marketplace libri online, community libri online, scambiare libri online, app libri online Vuoi avere successo?