Festa del Pomodoro

E c’è anche la festa del Pomodoro. Organizzata da Solania, non si è fatta mancare nulla: il vento e la pioggia che come si sa sono di buon auspicio, soprattutto nella superstiziosa regione campana; la reginetta della Festa, Veronica Maja a presentare il tutto tra lazzi, musica e tarantella. Non certo una festicciola, visto la calca che ha preso d’assalto anche i vari stand dove i pizzaioli hanno dimostrato che pur d’apparire riescono a sopravvivere in qualunque occasione, senza piatti per sporzionare la pizza, senza rotella per tagliare, senza contenitore per servire, senza tovaglioli per porgere. Non c’era, come abbiamo già detto il sole, ma un raggio di luce ce l’ha dato la buona e bella coppia del Presidente, Laila e Paolo, che ha coccolato nell’ordine Barbara Guerra, per diritto femminile, (visto anche la sua eleganza,) Luciano Pignataro, per diritti di presenza fisica, il sottoscritto perchè tanto si accontentava di porzioni cremona. A parte ogni cosa complimenti a Giuseppe Napolitano per aver aperto la sua azienda e per aver coinvolto in modo simpatico e familiare tutti i lavoratori e collaboratori dell’azienda.

Potrebbe interessarti

Live Performing Arts Livecode - Marketing Online Sito in wordpress con hosting!