Di Redazione Witaly

Cooking for Art, seconda giornata

Seconda giornata, seconda galleria di immagini in un crescendo dell’evento.

Seconda giornata, seconda galleria di immagini in un crescendo dell’evento.

Stefano Callegari e Riccardo Di Giacinto oggi nel Crystal Garden

 

Inizia il Mountain Cooking Show Alessandro Dal Degan del Ristorante La Tana di Asiago

 

Risotto con Asiago e pino mugo

 

Giovanni Scafuro, di Fork_eat, è un geniale creatore di oggetti di decorazione per la casa, la tavola e la persona rigorosamente ottenuti da rielaborazioni di oggetti di uso comune riciclati e reinterpretati con ironia ma anche eleganza.

 

Christian Milone de La Trattoria Zappatori, alle prese anche oggi con l’interpretazione della cucina “minore” delle valli Valdesi

 

Roberto Mostini, giornalista esperto, ci parla delle tradizioni occitane invece

 

La cipolla alla lavanda, crema di Castelmagno e funghi porcini, l’occitania secondo Milone

 

Presentiamo la macchina sottovuoto Orved, sempre al nostro fianco negli eventi

 

intanto nel Crystal Garden si assaggiano altri piatti. I protagonisti di oggi: Stefano Callegari, Filippo La Mantia, Riccardo Di Giacinto e Gianfranco Pascucci, una bella folla!

 

I trapizzini di Stefano Callegari, un grande classico succulento, qui il pollo alla cacciatora

 

Due “trentini d’adozione” sul palco: Andrea Alfieri del Ristorante Majestic Mountain Charme Hotel di Madonna di Campiglio e Fabio Piccoli, direttore del Trentodoc

 

in abbinamento una delle etichette dell’Istituto Trentodoc: Letrari

 

Orzotto mantecato ai porcini, pino mugi, gamberi di fiume e polvere di castagno

 

The Peer Gallery

 

I piatti di Filippo La Mantia

 

il piatto

 

Il Tonno Colimera

 

Lorenza Vitali – Witaly

 

 

Felice Lo Basso Alpenroyal Gourmet Restaurant in Val Gardena

 

Carpaccio di capriolo alle spezie con gelatina di mirtilli e spuma allo speck

 

Emanuele Mazzella Hotel Nives

 

Carpaccio di cervo marinato agli agrumi, cardamomo. lamponi mostardati e dressing allo yogurt e lime

 

Gino Cattaneo, ristorante La Brace, Valtellina

 

Antonia Klugmann ristorante L’Argine

 

La trota, il porcino, il lampone e la menta di campo

 

Paolo Venturini, che in Valtellina

 

Pizzoccheri come da tradizione

 

Gino Cattaneo scherza con Gioacchino Bonsignore di Mediaset sul palco

 

Renato De Silva Amici della Caritas Roma

 

Macelleria Fracassi, si scherza ma col prosciutto si fa sul serio….

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Agenzia SEO a Napoli Festival della Musica e della Cultura a Napoli Capodanno Cinese a Napoli 2020
array(1) { ["wp-wpml_current_language"]=> string(2) "it" }