Zazzeri, grande fritto e non solo

Da quasi trentanni ci delizia senza perdere un colpo. E non solo a noi. Quando si parla in giro per lo Zazzeri ci sono solo lodi e non sarà senza un perchè: vuoi la simpatia del titolare, vuoi l’apparente semplicità della sala (ora evoluta rispetto a prima), vuoi l’understatement dichiarato, vuoi la buona cucina che non solo si basa sull’ottimo pescato del litorale, ma si sforza di interpretarlo nel modo più lieve possibile. Ogni volta il fritto ci sorprende, ma prima e dopo il piacere viene preannunciato dalle seppioline “sporche”, e confermato dagli straccetti di triglia. Solo la pasticceria è forse un tantino sotto tono, ma qui si viene soprattutto per il pesce. 

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Cucina Italiana Notizie tecnologia Cosa vedi?
array(1) { ["wp-wpml_current_language"]=> string(2) "it" }