La Locanda di San Lorenzo a Puos d’Alpago

Locanda storica e familiare che da tanti anni riesce a conciliare i giudizi del pubblico e dei critici grazie ad una continuità lodevole, ad un prezzo corretto, ad una cucina rispettosa delle tradizioni, ma tutt’altra che ingessata. La basi sono state poste negli anni novanta e inizio del duemila dai fratelli Osvaldo e Renzo (in cucina) e Sandra (in sala) aiutata da Mara, moglie di Renzo. Poi purtroppo la scomparsa di Osvaldo, ma in cucina è arrivato il bravo Paolo Speranzon, e a seguire la struttura è ora anche Angela (figlia di Sandra). Il locale è rimasto quindi fortemente familiare e integrato, si divide tra sala più formale e saletta del camino informale con anche una veranda estiva. Pane e prodotti da sballo, reperiti nel ricco (da un punto di vissta gastronomico) circondario, mano sicura e veloce nel menù che con un buon ritmo ci fa assaggiare una serie notevole di pietanze. Di grande e notevole livello i vari primi, secondi e dessert, sopra gli scudi le due carni, qualche incertezza l’abbiamo per la trota troppo marinata e per la testina di vitello non ben equilibrata.

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
strategie di vendita, vendita, consulente per imprentori Vuoi avere successo? Cucina Italiana