L’Hostaria del Relais San Lorenzo

Della bellezza del contesto abbiamo parlato nel precedente post, mentre ora arriviamo alla cucina, motivo anche questa di sicuro interesse. In sala ritroviamo un maitre di sicuro affidamento, la cantina è bellissima come struttura, ma da migliorare per i contenuti. La responsabilità dei fornelli è di Antonio Cuomo, origini campane come dice il cognome, ma già da molti anni in Lombardia e quindi perfettamente acclimatato. Come spesso capita con gli chef campani, anche lui vive per il suo mestiere animato da passione incredibile e sostenuto da altrettanta capacità di lavoro. Non ha alle spalle esperienze con chef molto famosi, ma alle inevitabili carenze tecniche supplisce raddoppiando gli sforzi.In cucina sono in pochi e per quello che riescono ad offrire è indubbio che tutti si prodigano al massimo.  Antonio inizia e finisce con un festival di assaggi e assaggini, e in mezzo propone una serie notevole per numero e spessore di ricette non banali, volutamente complesse, fin troppo studiate che di certo non vogliono passare inosservate. Il risultato è comunque più che apprezzabile anche se pensiamo che le ridondanze in eccesso portino danno più che beneficio e comunque aumentano il carico di lavoro e il rischio di fare degli errori. 

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Corsi di formazione haccp Brindisi,corsi di formazione sab brindisi, corsi rls brindisi Cosa vedi? Consulenza software gestionale Napoli,software gestionali Napoli, software gestionali per ristoranti, sistemi cassa, casse automatiche