Di Luigi Cremona

Il Castello di Ugento

Castelli e dimore storiche ristrutturate ne abbiamo viste parecchie in giro per l’Italia. Ma non pensavamo di trovare quasi in fondo al Salento una struttura così monumentale ed importante che testimonia la posizione strategica del luogo e ne racconta la storia attraverso i vari stili archittonici e le popolazioni che si sono avvicendate. Oggi è un pò un museo, un pò location per eventi di alto profilo, ma anche scuola di cucina (collegata con gli States) e resort a cinque stelle. Tutto è imponente, spettacolare e quindi anche la cucina si adegua. Lo chef è Tommaso Sanguedolce, a sua disposizione una cucina superattrezzata e una brigata esperta. La tecnica si vede, la voglia di stupire ad ogni costo pure. Però il posto è d’indubbia classe, con un servizio curato e fa onore ad una Proprietà che non si è di certo risparmiata e ha riconsegnata al pubblico una struttura di grande prestigio. RIngraziamo Maria Pranzo di averci portato alla sua scoperta.

Il Castello di UgentoIl Castello di UgentoIl Castello di UgentoIl Castello di UgentoIl Castello di UgentoIl Castello di UgentoIl Castello di UgentoIl Castello di UgentoIl Castello di UgentoIl Castello di UgentoIl Castello di UgentoIl Castello di UgentoIl Castello di UgentoIl Castello di UgentoIl Castello di UgentoIl Castello di UgentoIl Castello di UgentoIl Castello di UgentoIl Castello di UgentoIl Castello di UgentoIl Castello di UgentoIl Castello di UgentoIl Castello di UgentoIl Castello di UgentoIl Castello di UgentoIl Castello di UgentoIl Castello di UgentoTommaso Sanguedolce con la sua brigataIl Castello di Ugento

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Vuoi avere successo? Cucina Italiana Cosa vedi?