Di Redazione Witaly

Trento e il suo Scrigno

C’è la piazza, il palazzo, la storia e lo chef (Alfredo Chiocchetti, che è sempre in forma). Insomma Uno Scrigno davvero ricco questo del Duomo di Trento. 

C’è la piazza, il palazzo, la storia e lo chef (Alfredo Chiocchetti, che è sempre in forma). Insomma Uno Scrigno davvero ricco questo del Duomo di Trento. A pranzo c’è la fila per un menù corretto e veloce, la sera la sala gourmet fatica un pò di più. Ma è tutta la provincia che stenta a decollare nell’alta ristorazione, mentre quella media gode di ottima salute. E’ arrivata la stella a Villa Margon, in compenso altre sono sparite. Allo Scrigno la Cavit ha fatto un passo indietro, la responsabilità è in mano a Alessandro Bettucchi, che ora è più libero di fare. Speriamo che lo Scrigno mantenga il livello e anzi lo migliori.

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Cosa vedi? Valerio Granato: Sistemista Linux a Napoli, Programmatore PHP. Founder: 3d0 Srl, LiveNet Srl, AlDiQua, LiveCode. Consulenza software gestionale Napoli,software gestionali Napoli, software gestionali per ristoranti, sistemi cassa, casse automatiche