Fluidità dei Fratelli Alajmo

Ricevere un bel libro fa sempre piacere, è il regalo forse più gradito. Certo è che Fluidità, seconda opera di Raffaele e Massimiliano Alajmo, ci ha impressionato. Un libro molto particolare, sia nel racconto dove la conversazione tra i due fratelli fa’ da filo conduttore alle varie ricette, che nella presentazione delle ricette stesse che trova nell’acqua la sua modalità espressiva.  L’acqua, che ricordiamo è comunque l’ingrediente più importante (come elemento costituente di tutti i prodotti ustilizzati in cucina, dalla carne al vino, per non parlare delle verdure), è indispensabile anche nelle cotture (per la trasmissione del calore dalla fiamma all’ingrediente). Ma qui assume il ruolo funzionale di dare movimento al piatto, di togliere la fissità patinata dell’immagine e di rendere queste ricette quasi vive, un pò come gli orologi molli di Salvator Dalì hanno cambiato le regole del tempo meccanico e la persistenza della memoria.

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
strategie di vendita, vendita, consulente per imprentori Vuoi avere successo? Cucina Italiana