Di Luigi Cremona

Sant’Uberto a Grintorto

Al Sant’Uberto (protettore della caccia) sono dedicati importanti ristoranti dall’Alta Badia ad Asiago. Qui siamo in una piccolissima frazione di Agazzano in val Tidone: Grintorto e qui sta sorgendo, attorno ad un antico nucleo, un complesso importante di ospitalità e ristorazione. Attualmente funziona il ristorante Or (vedi post dedicato) e il bistrò dedicato al Santo. In mezzo a breve, verso Pasqua, aprirà il Relais che intanto visitiamo. A dirigere l’ambizioso progetto una coppia decisamente notevole come Paola e Rudi Reni, appassionati ma con le idee chiare.

Sant’Uberto a GrintortoSant’Uberto a GrintortoSant’Uberto a GrintortoSant’Uberto a GrintortoSant’Uberto a GrintortoSant’Uberto a GrintortoSant’Uberto a GrintortoSant’Uberto a GrintortoSant’Uberto a GrintortoSant’Uberto a GrintortoSant’Uberto a GrintortoSant’Uberto a GrintortoSant’Uberto a Grintorto

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Sito in wordpress con hosting! Livecode - Marketing Online Vuoi avere successo?
Parmiggiano Reggiano, Quello vero è uno soloQuesto video terminerà tra 10 secondi