Uilliam Lamberti a Mosca

Uilliam, e non William. Fin dal nome Uilliam Lamberti riesce a distinguersi e a lasciare il segno. Ma non è solo il nome. Ci ha impressionato questo ragazzone un pò burbero che poi quando un pò si scioglie scopri che è stato da Marchesi Senderens e Pinchiorri, che ha girato mezzo mondo (e ancora continua a farlo), che ha messo in piedi un localino da 60 coperti un pò stretti che però cambiano in media 7 volte al giorno dalle 10 del mattino a tarda notte, che ha puntato tutto sulla cucina (Molteni al centro del locale) dove i cuochi cucinano praticamente fianco a fianco ai clienti, che è forse il più conosciuto chef di Mosca per una clientela giovane ed entusiasta. Una macchina da guerra, un professionista attento alle nuove tendenze in giro per il mondo, che conosce Manhattan come Mosca: peccato solo che forse ha un pò dimenticato l’Italia.

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Cucina Italiana Notizie tecnologia Cosa vedi?
array(1) { ["wp-wpml_current_language"]=> string(2) "it" }