Di Redazione Witaly

la pasta d’ oro

lo

Non è d’oro la pasta (meno male), ma la trafila. E a presentarla non Massimiliamo Alaimo in persona, ma i suoi due bravissimi aiutanti. Si beve anche di fino…insomma che serata!!! Grazie a Francesca e Gaetano Verrigni. 

Non è d’oro la pasta (meno male), ma la trafila. E a presentarla non Massimiliamo Alaimo in persona, ma i suoi due bravissimi aiutanti. Si beve anche di fino…insomma che serata!!! Grazie a Francesca e Gaetano Verrigni. 

“oro incenso e mirra” l’ ottima ricetta con gli spaghetti oro

 fusilloni: altra emozione!

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Sito in wordpress con hosting! Livenet News Network Capodanno Cinese a Napoli 2020