La Bottega del Buon Caffè

La Bottega di via Pacinotti è diventata un signor ristorante in questo nuovo indirizzo sul Lungarno di San Niccolò, proprio sotto al Belvedere di piazzale Michelangelo. C’è l’Enoteca, c’è un bellissimo bar dove ci prendiamo il caffè con le pralines e che di sera dev’essere magnifico, ci sono due eleganti dehor, e c’è nel mezzo la sala del ristorante. Bella e comodosa, cucina a vista, clientela di riguardo, servizio impeccabile anche se un pò rigido di Paolo Manoni e Vito Angelilli (sommelier). In cucina c’è il giovane Antonello Sardi, fiorentino, anche lui elegante nei modi e concentrato sul lavoro. Non ha alle spalle grandissima esperienza, ma cerca di supplire con passione e buona volontà ben aiutato da una serie di giovani, tra i quali citiamo il souschef Erez. La cosa migliore è il pane, anzi le due focacce, irresistibili. Il resto si fa ben vedere con presentazioni curate, cromaticamente gradevoli, ma poi a volte di fin troppa sostanza (come ad esempio il risotto) e sapidità (le due paste ripiene). Meglio gli sfizi iniziali e la parte finale con una semplice ma fine cernia su foglia di bietola e un buon dessert.

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Livenet News Network Corsi di formazione haccp Brindisi,corsi di formazione sab brindisi, corsi rls brindisi Ruota dell'Annunziata - Napoli
Parmiggiano Reggiano, Quello vero è uno soloQuesto video terminerà tra 10 secondi