Il Granaio a Rapolano

CI perdonino gli abitanti, ma Rapolano non è proprio il più bello dei borghi toscani, però lì vicino ci sono le terme e nel suo centro storico un bel ristorante che si distingue. C’è cultura dell’accoglienza, cortesia e attenzione al dettaglio (dalla bella collezione di oggetti e piccoli arredi, alla pulizia della toilette). Il tutto in un locale che non è supponente e non se la tira, e dove la cucina è ben collaudata e fedele a se stessa. Chef patron è Gianfranco Giardi, che non dimentica di coccolare te, ma anche gli altri tavoli in modo equanime, anche se il nostro Ganache lo ha conquistato. Cucina di quelle che non vogliono correre rischi e percorrere strade avventurose, ma che rimangone sensate e comunque cercano equilibrio e leggerezza nella loro semplicità. Meglio il tonno di coniglio del salmone (buono ma rimane slegato dalla stracciatella), meglio il rombo del maiale in crosta un pò massiccio, ma il tutto è comunque piacevole, saporito e con il suo giusto prezzo.

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Ruota dell'Annunziata - Napoli Comprare libri online, vendere libri online, marketplace libri online, community libri online, scambiare libri online, app libri online
Parmiggiano Reggiano, Quello vero è uno soloQuesto video terminerà tra 10 secondi