Essenza a Terracina

Una bella crescita dalla campagna all’angolo forse più nevralgico di Terracina. E non è solo la location: anche il locale ha acquistato presenza e immagine, un bel banco lo percorre, e in fondo un frigo per le carni e una cantinetta completano l’impatto visivo. Ilary e Simone si muovono con più agio, ma anche noi clienti. Per il resto nel breve passaggio ci è parso molto vario e curato il benvenuto dello chef, elegante la tartara di dentice , di straordinario impatto il caldo freddo di piselli con seppie, piatto dedicato a Emergente dove anni fa Simone si è ben espresso, un piatto che ad ogni cucchiaiata cambia il gusto con sfumature che vanno dal dolce al piccante. Meno convincenti i tortelli e buona, ma da perfezionare, l’idea del dessert.

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Vuoi avere successo? Cucina Italiana Cosa vedi?