Di Redazione Witaly

Enocratia

Si può giudicare un ristorante che offre il suo menù bandiera solo la sera, da qualche piatto assaggiato a pranzo dove invece viene proposto un altro menù meno accattivante e più breve? Certo che no! Però ci domandiamo se non sarebbe meglio allora chiudere e aprire solo la sera piuttosto che servire un polpo banale, un pane troppo salato, un tortino salatissimo, una tagliata immangiabile e uno sgombro rinsecchito al cliente di passaggio al lunch. Tutto questo ad Enocratia, ristorante acclamatissimo di Milano, guidato da Eugenio Boer.

Si può giudicare un ristorante che offre il suo menù bandiera solo la sera, da qualche piatto assaggiato a pranzo dove invece viene proposto un altro menù meno accattivante e più breve? Certo che no! Però ci domandiamo se non sarebbe meglio allora chiudere e aprire solo la sera piuttosto che servire un polpo banale, un pane troppo salato, un tortino salatissimo, una tagliata immangiabile e uno sgombro rinsecchito al cliente di passaggio al lunch. Tutto questo ad Enocratia, ristorante acclamatissimo di Milano, guidato da Eugenio Boer.

l'ingresso

la sala sotto

il polpo con il sedano

il tortino di cardi

sgombro cipolle e insalata

tagliata di cavallo con catalogna

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Agenzia SEO a Napoli Festival della Musica e della Cultura a Napoli Capodanno Cinese a Napoli 2020
array(1) { ["wp-wpml_current_language"]=> string(2) "it" }