Di Redazione Witaly

centimetro zero

Marco Bottega nella serra

Dopo l’ orto di Obama è scoppiata la mania degli ortaggi nel cortile di casa, poi c’è chi è invece fortunato da tempo.

Dopo l’ orto di Obama è scoppiata la mania degli ortaggi nel cortile di casa, poi c’è chi è invece fortunato da tempo. Come Marco Bottega, Aminta di Genazzano http://www.agriturismoaminta.it/ che può vantare un orto di quasi venti ettari. Non è solo orto, ci sono prati con erbe spontanee e poi recinti per capre pecore galline polli asini e maiali. Insomma ce n’è per tutti i gusti e per tutte le stagioni. Sì! perchè c’è anche una serra.  Il menù può poggiare quindi su un zoccolo invidiabile di materie prime e Marco alterna semplicità  (Caesar salad con molliche di pane bruciato e uovo grattuggiato), costoletta di maialino al forno, a preparazioni più elaborate: terrina di acqua di cottura di cicorione amaro con fegatini di pollo (di casa) caramellati allo zenzero pomodoro confit e chip di polenta. Per finire millefoglie scomposto e conto di 45 euro (!)

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Sito in wordpress con hosting! Livecode - Marketing Online Vuoi avere successo?
Parmiggiano Reggiano, Quello vero è uno soloQuesto video terminerà tra 10 secondi