Asiago: Un altopiano da gustare – Colazioni e Merende d’Autore nel Cuore della Natura

Il 6 e il 7 luglio Il Consorzio Turistico Asiago 7 Comuni promuove un grande evento dedicato ai prodotti del territorio

Luoghi incantevoli, natura, prodotti straordinari, imprenditori “illuminati”… Le premesse non mancano e il Consorzio Turistico Asiago 7 Comuni si fa portavoce dell’Altopiano di Asiago promuovendo una grandissima manifestazione dal titolo “Altopiano da gustare, colazioni e merende nel cuore della natura”. Una grande festa, ma non solo, per far conoscere e valorizzare tutto quello che questo angolo di paradiso è in grado di offrire, sia dal punto turistico, sia da quello enogastronomico. Ad esser coinvolti in questa bellissima kermesse saranno non solo i professionisti del gusto ma anche i più importanti giornalisti di settore e il grande pubblico. 

Fulcro dell’evento sarà Asiago e, precisamente il piazzale dello Stadio del Ghiaccio, dove verrà allestita una tensostruttura coperta all’interno della quale, oltre a un allestimento dedicato alla colazione, alla merenda e alle varie degustazioni in programma, si svolgeranno gli showcooking, aperti al pubblico con la partecipazione di     famosi chef del territorio, coordinati da Alessandro Dal Degan, chef ad Asiago del celebre Ristorante La Tana. Nella giornata di domenica lo showcooking sarà tenuto da grandi chef che operano in alberghi famosi per la prima colazione.
Gli chef si sfideranno davanti a una giuria di giornalisti selezionati. Sabato pomeriggio sul tema della “Miglior Merenda” e domenica pomeriggio sulla “Miglior Colazione”.
Domenica mattina, Colazione d’autore per tutti.
Il pubblico potrà partecipare alla colazione grazie all’acquisto di biglietti dal costo simbolico di 2 euro. L’intero incasso sarà devoluto in beneficienza.
Protagonisti i prodotti dell’Altopiano e, naturalmente, quelli di RIGONI DI ASIAGO, tra cui Fiordifrutta, Mielbio e Nocciolata che, per mano degli abilissimi chef, diventeranno anche ingredienti di esclusive ricette dolci e salate.
Inoltre, saranno allestiti oltre 22 stand gastronomici in cui gli operatori dell’Altopiano potranno dare visibilità alla produzione locale.

Ma il territorio dell’Altopiano di Asiago non è fatto solo di “cose buone”! E’ anche prati, colline, malghe, sentieri bellissimi da perlustrare e da scoprire. E l’evento del 6/7 luglio offrirà ai partecipanti anche questo. Momenti di natura, dunque, da assaporare e da vivere, per il benessere del corpo e dello spirito, una filosofia che accomuna i grandi produttori dell’Altopiano.
Domenica, prenderà il via un Convegno tenuto da un esperto nutrizionista sul tema “L’importanza della prima colazione in un regime alimentare equilibrato”. A seguire, un dibattito sullo stile di questo importante primo pasto della giornata con personalità e giornalisti stranieri che racconteranno le diverse abitudini alimentari nei loro paesi di origine.

Una guida tascabile sarà stampata appositamente per segnalare gli hotel e i ristoranti dell’altopiano che collaborano all’iniziativa.

Conduttore dell’evento sarà Luigi Cremona, giornalista e scrittore pluripremiato, organizzatore di eventi prestigiosi, nonché raffinatissimo palato celebre per il suo blog Porzioni Cremona, molto seguito non solo da appassionati ma anche da operatori del settore.

Coordinatrice, Witaly, casa editrice e blog di Lorenza Vitali, un punto di riferimento importante per chi ama viaggi, enogastronomia e tutto ciò che ruota intorno a questo mondo.   
 

Per informazioni sull’evento: cell. 342-7053517

WWW.ASIAGO7COMUNI.TO
www.porzionicremona.it
www.witaly.it

MACFAR Studio Associato
P.za Napoli 24, 20146 Milano
Tel 02 45496051
Lucia Villa cell 349 0856770
Ketty Fargion cell 338 7304799
Marina Pillinini cell 335 5234457

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Agenzia SEO a Napoli Festival della Musica e della Cultura a Napoli Capodanno Cinese a Napoli 2020
array(1) { ["wp-wpml_current_language"]=> string(2) "it" }