Di Redazione Witaly

Alla Fortuna a Grado

Non passa inosservato e non solo per la sua mole, ma indubbiamente anche per le sue doti. Giovanissimo ha avuto la fortuna di crescere accanto a Corrado Fasolato nel suo creativo periodo della Siriola, poi ha preso la responsabilità delle cucine di un ristorante bello e importante come Ciastel Colz (che purtroppo non c’è più) e appunto alla chiusura di questo è sceso dai monti al mare e qui lo ritroviamo in quest’antica trattoria che da tre anni vive nuova vita e gestione.

Non passa inosservato e non solo per la sua mole, ma indubbiamente anche per le sue doti. Giovanissimo ha avuto la fortuna di crescere accanto a Corrado Fasolato nel suo creativo periodo della Siriola, poi ha preso la responsabilità delle cucine di un ristorante bello e importante come Ciastel Colz (che purtroppo non c’è più) e appunto alla chiusura di questo è sceso dai monti al mare e qui lo ritroviamo in quest’antica trattoria che da tre anni vive nuova vita e gestione. Stiamo parlando di Gunter Piccolruaz e dell’Antica Trattoria Alla Fortuna gestita oggi dai fratelli Daniela e Paolo Toso. Speriamo che porti fortuna a tutti, loro e noi che ci avviciniamo alla tavola. E’ proprio nell’affollato (in stagione) centro storico di Grado, un locale ora moderno e pulito, con una cucina ovviamente tutta di mare, ma per fortuna (è il caso di dirlo) , non il solito menù che viene riproposto in fotocopia dai tanti ristoranti di laguna, ma un mare interpretato con inventiva sicuramente brillante. A volte c’è qualche errore filologico (i gamberi con i tortelli, la capesanta con il fiore di zucca) ma qui non ci si annoia e il risotto all’origano con agrumi e crudo di branzino e il divertente gioco saor tempura della pescatrice sono da ricordare! Alla Fortuna a Grado.

l’affaccio

il logo

la sala

ed ecco Gunter

la brigata

il pane

sarda con crema di ricotta e salsa lamponi

panzanella scomposta con gamberi mousse di melanzane e gelatina di pomodoro

fiore di zucca farcito di ricotta e branzino con capesanta e fonduta di formaggio e bottarga

dettaglio

ravioli ripieni di patate ed erba cipollina con scampi e melanzane

dettaglio

risotto mantecato all’origano agrumi e crudo di gambero

dettaglio

rana pescatrice alle erbe in tempura e in saor con anguria e mortadella alla brace

dettaglio

dessert al cioccolato con cialda croccante

dettaglio

i fratelli Daniela e Paolo Toso

 

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Ruota dell'Annunziata - Napoli Agenzia SEO a Napoli Operazione nostalgia