Di Luigi Cremona

Vitagliano e Lippi alla ricerca della pizza inedita

Una soave mozzarella in carrozza, assaggio migliore della serata, valeva da sola il viaggio. Ma è sempre un vero piacere la sera nel bellissimo contesto della terrazza Aquaroof dell’Acquolina, coccolati dal servizio stellare di Benito Cascone (sotto l’attento occhio di Andrea La Caita). Ci tiene compagnia al tavolo Guido Ferraro, al quale mi uniscono tante scorribande gastronomiche ed affinità di pensiero. Serata con ospite Diego Vitagliano a confermare che anche sulle più nobili terrazze romane la pizza ormai non è solo una curiosità, ma può orgogliosamente essere protagonista. Diego ce la mette tutta con i fritti, con la rotonda, con la pala, con il padellino e con la pizza fritta. Lo assiste per i topping Daniele Lippi che va a rispolverare perfino il cocktail di gamberi in salsa rosa. I risultati sono così così, anche per le difficoltà tecniche delle varie cotture in terrazza, ma, ripetiamo nel complesso la serata è stata piacevolissima, anche per il buon bere. le Birre del Borgo presentate da Alfredo Colangelo.

Vitagliano e Lippi alla ricerca della pizza ineditaVitagliano e Lippi alla ricerca della pizza ineditaVitagliano e Lippi alla ricerca della pizza ineditaVitagliano e Lippi alla ricerca della pizza ineditaVitagliano e Lippi alla ricerca della pizza ineditaVitagliano e Lippi alla ricerca della pizza ineditaVitagliano e Lippi alla ricerca della pizza ineditaVitagliano e Lippi alla ricerca della pizza ineditaVitagliano e Lippi alla ricerca della pizza ineditaVitagliano e Lippi alla ricerca della pizza ineditaVitagliano e Lippi alla ricerca della pizza inedita

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Vuoi avere successo? Cucina Italiana Cosa vedi?