Di Redazione Witaly

Savini

Sebastian Gatto, titolare

12 assaggi nessuna emozione, potrebbe essere una sintesi lapidaria, ma tombale. Invece siamo ottimisti: Matteo Torretta, 28 anni, ha solo bisogno di mettere a fuoco il suo notevole bagaglio tecnico (Perbellini, Cracco e soprattutto ben 4 anni da Martin Beratesegui). Inseguendo la tecnica e probabilmente preso dalle troppe responsabilità che un ristorante come Savini comporta, perde di vista l’ obbiettivo di fondo, e cioè la godibilità di quanto elaborato.

12 assaggi nessuna emozione, potrebbe essere una sintesi lapidaria, ma tombale. Invece siamo ottimisti: Matteo Torretta, 28 anni, ha solo bisogno di mettere a fuoco il suo notevole bagaglio tecnico (Perbellini, Cracco e soprattutto ben 4 anni da Martin Beratesegui). Inseguendo la tecnica e probabilmente preso dalle troppe responsabilità che un ristorante come Savini comporta, perde di vista l’ obbiettivo di fondo, e cioè la godibilità di quanto elaborato.Un risultato che, viste le premesse, è alla sua portata. Il locale è comunque ringiovanito in tutti i sensi, dal titolare al buon servizio di sala dove spicca il giovane Baronetto (fratello dello chef di Cracco). Ci torneremo con curiosità anche perchè non ci riteniamo infallibili, infatti Matteo spicca nelle preferenze di tanti colleghi e sarà quindi presente e in competizione a Monza dal 13 al 15 giugno in occasione del Premio al miglior Chef emergente del Nord.  Auguri Matteo!

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Sito in wordpress con hosting! Livecode - Marketing Online Vuoi avere successo?
Parmiggiano Reggiano, Quello vero è uno soloQuesto video terminerà tra 10 secondi