Di Redazione Witaly

risotto day 2: imago dell’ hassler hotel

francesco apreda chef dell

Festa della Cucina Italiana a Roma, parte seconda: la cena all’ Imago ristorante dell’ Hassler Hotel, dedicata a Emanuele Lattanzi, ex-souschef di Apreda (responsabile della cucina) e nominato chef dell’ anno, per via del suo eroico comportamento a Mumbai durante l’ attentato.

 

Festa della Cucina Italiana a Roma, parte seconda: la cena all’ Imago ristorante dell’ Hassler Hotel, dedicata a Emanuele Lattanzi, ex-souschef di Apreda (responsabile della cucina) e nominato chef dell’ anno, per via del suo eroico comportamento a Mumbai durante l’ attentato.

Una vista mozzafiato su Trinità dei Monti, un ambiente elegante, un menù ideato da Francesco che spazia tra le diverse regioni d’ Italia, una serie di vini emozionanti in grande formato, una presenza di personalità famose- Il tutto ripreso dalla Vita in Diretta della RAI. Bravi, bravissimi i ragazzi della giovane brigata, e ben eseguito il menù dove solo l’ antipasto ci è parso un pò  confuso (gamberi rossi squisiti un pò schiacciati dai lampascioni burrata e fettine di salame pugliese), mentre un risotto alla milanese classico e all’ onda era il corretto omaggio al tema della serata, e i buoni fusilloni con ragù di quaglia alla carbonara (un classico qui all’ Imago). Tecnicamente i piatti più interessanti erano i due finali:il filetto di spigola cotto prima dolcemente al sale all’ unilaterale e poi finito all’ acqua pazza (assemblato al momento del servizio). Poi il dessert: la cassata al tè verde con granita alle arance sanguinelle e salsa pistacchi è stato un dessert apparentemente semplice, ma eseguito alla perfezione, gran finale di un’ ottima cena. Un cenno ai vini: (tutti in magnum) brindisi iniziale con il Brut 2005 Villa di Franciacorta, poi il Verdicchio San Sisto riserva 2004 Fazi Battaglia, il Fiano 2007 di Mastroberardino, il Moscato di Noto 2007 di Planeta. A disposizione per l’ assaggio anche tre vini rossi importanti: l’ Amarone 2002 di La Pala, Brunello di Montalcino 2003 Il Marroneto, il Taurasi 130 anni del 99 di Mastroberardino. L’ acqua minerale Filette. Tutti i produttori erano presenti.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Corsi di formazione haccp Brindisi,corsi di formazione sab brindisi, corsi rls brindisi Cosa vedi? Consulenza software gestionale Napoli,software gestionali Napoli, software gestionali per ristoranti, sistemi cassa, casse automatiche