Come a Casa a Ospedaletti

Proprio come a casa, una volta tanto il titolo non inganna. O meglio è corretto se si intende per l’ accoglienza e modo di essere, non per quanto riguarda la cucina, dove non c’è un appassionato o un improvvisato ai fornelli, ma un signor cuoco professionista. Piero Bregliano ha buone esperienze sulle spalle, e quello che ci ha proposto non è affatto banale, soprattutto quando si resta nel solco delle cose semplici. I frittini iniziali sono di assoluta bontà, come le alici fritte con la borragine, tra le migliori mai assaggiate. E ancora buono il polpo e lodevoli gli spaghetti. Un pò meno quelli alle rape rosse, coraggiosi ma azzardati. Il locale poi ha una posizione invidiabile sul caratteristico lungomare di Ospedaletti e Licia si fa altrettanto valere in sala.

Potrebbe interessarti

Palloncini Polisonnografia a domicilio Napoli Capodanno Cinese a Napoli 2024