Di Redazione Witaly

Open Baladin

ka soettacolare parete di birre artigianali

Open opens, apre l’ Open di Teo Musso e Leonardo di Vincenzo, Baladin di Piozzo sposa la Birreria del Duca di Rieti.

Open opens, apre l’ Open di Teo Musso e Leonardo di Vincenzo, Baladin di Piozzo sposa la Birreria del Duca di Rieti. Nei locali dell’ ex Crudo di Roma sorge un nuovo tempio della birra di qualità: oltre 40 birre artigianali alla spina nella grande sala, pub riservato in cantinetta per le birre artigianali straniere, cucina di “street food” sotto l’ occhio vigile di Gabriele Bonci (pane e salato) e Andrea De Bellis (soprattutto dolci, esperienze dal celebre Paco Torreblanca). Siamo a cento metri da Roscioli e dal San Lorenzo, come dire che sta sorgendo un invidiabile polo di qualità gastronomica a Roma (comodissimo per il sottoscritto che è al centro del triangolo!). Un progetto che ha in Roma la sua prima tappa e che consoliderà il suo legame con Eataly aprendo a New York l’ anno prossimo sopra il nuovo  Eataly nella grande Mela: sulla terrazza del roof.

 

 

 

 

 

 

 

 

l’ angolo delle birre estere

 l’ inarrivabile rosetta con la trippa

il miglior hamburgher del mondo!

Potrebbe interessarti

Sito in wordpress con hosting! AudioLive FM - digital radio di musica e cultura ECG a domicilio Napoli