Il grande orto di Luigi Pantoli a Paterno

Franco Franciosi di Mammarossa ci racconta le vicende di questo territorio, dall’antico lago ai primi tentativi di gestirne le acque fatte dai Romani, alla sua definitiva scomparsa opera dei Torlonia, al terremoto che un secolo fa distrusse completamente la città azzerandone storia e cultura. Poi un lento recupero, una ripresa dovuta anche alla favorevole posizione geografica, ed ora la grande potenzialità di una campagna integra a 700 metri di altezza che fin dai tempi dei romani è nota per produrre grandi ortaggi e non solo. Luigi Pantoli, storico contadino, ci porta nel suo orto e ci racconta altri antiche aneddoti di unagricoltura che non c’è più. Ma con il buon senso e il rispetto della terra grandi prodotti si possono fare ancora.

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Sito in wordpress con hosting! Capodanno Cinese a Napoli 2020 Noleggio stampanti, Noleggio fotocopiatrici, Stampanti Napoli, Fotocopiatrici Napoli