Di Redazione Witaly

La Dorona alla Vecchia Pineta

Debutto della “dorona” fuori cantina. Questo vitigno autoctono della laguna veneta, recuperato da Bisol con un ambizioso e affascinante progetto, dopo una lunga gestazione si presenta al pubblico in veste di magnum con foglia d’oro. Una bottiglia con dietro un sogno, e anche tante persona che hanno lavorato su questo unico (al momento) ettaro di vigna.

Debutto della “dorona” fuori cantina. Questo vitigno autoctono della laguna veneta, recuperato da Bisol con un ambizioso e affascinante progetto, dopo una lunga gestazione si presenta al pubblico in veste di magnum con foglia d’oro. Una bottiglia con dietro un sogno, e anche tante persona che hanno lavorato su questo unico (al momento) ettaro di vigna. Gianluca Bisol, l’ideatore, presenta con emozione la bottiglia di Venissa 2010 alla Vecchia Pineta di Ostia, gli fa eco il fratello Desiderio e Roberto Cipresso, altrettanto emozionato e convincente. Il vino ha stoffa, sembra una seta dorata e piacevole. L’evento si prolunga un pò troppo, per via dei discorsi e di un servizio non proprio fluido ed elegante.

 

 

Potrebbe interessarti

Sito in wordpress con hosting! Palloncini Polisonnografia a domicilio Napoli