Di Redazione Witaly

Il Castello del Nero a Tavarnelle

Il nome, Castello del Nero, evoca un immaginario guerriero e avventuroso; il paesaggio (qui sopra) i quadri rinascimentali. E’ una struttura tutta da godere, complessa e articolata con boschi casali vigne e oliveti sparsi nei 300 ettari della tenuta. Nel corpo principale c’è un centro benessere di prestigio e  una piscina bellissima, che fanno di contorno alla sostanza: 50 camere e suite di ottimo livello, e una ristorazione di rispetto.

Il nome, Castello del Nero, evoca un immaginario guerriero e avventuroso; il paesaggio (qui sopra) i quadri rinascimentali. E’ una struttura tutta da godere, complessa e articolata con boschi casali vigne e oliveti sparsi nei 300 ettari della tenuta. Nel corpo principale c’è un centro benessere di prestigio e  una piscina bellissima, che fanno di contorno alla sostanza: 50 camere e suite di ottimo livello, e una ristorazione di rispetto. Dopo 7 anni di vita sonnacchiosa, 7 mesi di gran lavoro con una nuova squadra: il direttore Fabio Datteroni, il maitre di sala Tiziano Siggillino, il cuoco Gianluca di Pirro. Insieme hanno creato offerte alternative per il lunch e a bordo piscina e lavorato sulla prima colazione. Sono sicuramente sulla buona strada, ma c’è ancora molto da fare, ad esempio al ristorante gourmet la grande carte ci sembra troppo ambiziosa e, per cercare di accontentare tutti, si incorre in inevitabili sbavature. Castello del Nero a Tavarnelle.

la struttura 1

la struttura 2

piscina 1

piscina 2

il portico

il bordo piscina

la palestra

il centro benessere

interno

aperitivo champagne Joseph Perrier

la selezione degli aceit

in sala il simpatico Tiziano

il Direttore

lo chef Gianluca

al ricevimento

prosciutto del Casentino, Simone Fracassi
uovo di parisi croccante con fonduta di pecorino e tartufo bianco

dettaglio

lumache del Chianti con lardo di cinta e crema di fagioli zolfini

la ribollita

ravioli ripieni di zucca gialla con crema di parmigiano delle vacche rosse, croccante di amaretti e tartufo bianco

dettaglio

risotto mantecato con ragù di beccaccia e porcini e gocce di rape rosse

galletto del Chianti con patate al rosmarino (ottimo)

dettaglio

variazione di consistenze al cioccolato

la pasticceria

lo chef Gianluca

il panorama, difficile dimenticarlo!

 

 

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Ruota dell'Annunziata - Napoli Comprare libri online, vendere libri online, marketplace libri online, community libri online, scambiare libri online, app libri online
Parmiggiano Reggiano, Quello vero è uno soloQuesto video terminerà tra 10 secondi