Faby Scarica a Villa Chiara

Faby Scarica, la giovanissima chef patronne di questa bella struttura, ci ha sorpreso in positivo. Ha l’allegria e la freschezza della giovane età, ma procede con la misura e una visione d’insieme che indica coscienza e maturità. Investe con giudizio in una struttura che ha un grandissimo potenziale (orto, animali, il parco, le camere, i laboratori di cucine ecc..) ma giustamente fa un passo alla volta. E in cucina sta crescendo lungo il percorso più naturale che il contesto suggerisce: largo utilizzo delle materie prime proprie e del circondario, e ricette sensate che la tradizione ispira, ma che vengono riproposte con piccoli e misurati tocchi d’autore, senza esagerare nei rischi e nelle astrusità improvvisate. Una visione strategica che condividiamo al cento per cento e che si traduce in un pranzo piacevolissimo (anche per la compagnia degli amici Luciano ed Albert) nella fresca ombra del pergolato tra cani che gironzolano tranquilli, famigliole e bambini che vivono una corretta convivialità. Venendo ai piatti sono tante le note positive, da citare il gran lavoro fatto sul pane, l’attenzione ai dessert finali belli e delicati, i primi in evidenza dai talli agli eleganti spaghetti al basilico. Manca ancora quel pizzico di furbizia, quel tocco finale che a volte fa la differenza e trasforma un buon piatto in uno eccellente. Però bisogna considerare la giovane età e quindi ampli sono ancora gli spazi per crescere, e inoltre ci sembra che andar avanti con moderazione e giudizio sia una delel grandi doti di Faby che, se continua così, andrà di sicuro lontano….dove? Per ora sembra Roma la sua prima tappa, al Settembrini, e da romani siamo contenti.

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Agenzia SEO a Napoli Festival della Musica e della Cultura a Napoli Capodanno Cinese a Napoli 2020
array(1) { ["wp-wpml_current_language"]=> string(2) "it" }