Delio ad Apricale

Balzi Rossi, Camporosso, Vallecrosia… qui, al confine con la Francia, c’era un tempo una delle più alte concentrazioni di stelle Michelin d’Italia, con ristoranti come Baia Benjamin, Balzi Rossi, Giappun e Gino. Sono sparite tutte (le stelle) e a volte anche i ristoranti. Rimangono invece salde le trattorie, come ad esempio La Capanna da Baci e Delio ad Apricale (prima a Dolceacqua). Ragione di più per visitare forse il borgo più bello dei Borghi belli d’Italia, un borgo fuori dalle rotte usuali e fuori dal tempo, incredibilmente sopravvissuto, scavato e ricomposto con la pietra, con una piazzetta che si apre all’improvviso e che offre altre chicche come il teatro della Lucertola. Andateci in due, vivrete un sogno lungo quanto il soggiorno, e mangerete pure discretamente, spendendo poco, un pò in tutte le trattorie, ma noi preferiamo Delio, per serietà, continuazione, rispetto e recupero di alcune ricette come la “fidelà” di sapore trascinante.

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Corsi di formazione gestione d'impresa brindisi, consulenze aziendali per pmi brindisi, corsi di formazione web marketing brindisi Valerio Granato: Sistemista Linux a Napoli, Programmatore PHP. Founder: 3d0 Srl, LiveNet Srl, AlDiQua, LiveCode.