Di Redazione Witaly

Aleph

Aleph, prima lettera dell’ alfabeto fenicio ed ebraico, dà un titolo d’ effetto ad un albergo che gli effetti non li lesina di certo.

Aleph, prima lettera dell’ alfabeto fenicio ed ebraico, dà un titolo d’ effetto ad un albergo che gli effetti non li lesina di certo. Mancava solo la cucina, che, dopo il vernissage dove era venuto perfino Joel Robuchon, era rimasta latitante. Adesso è arrivato Enrico Pezzotti, ex chef della Trota di Rivodutri, che qui affronta una ristorazione a tutto campo, come deve essere quella di un albergo di tono. Parte con ingredienti di qualità, e speriamo che duri, un servizio da migliorare, una carta dei vini da rivedere. Dalla cucina un acuto: il baccalà con essenza di pomodoro cipolle e chips, il resto più normale, servito con umiltà e voglia di fare meglio. Incoraggiamolo.

tempura di animelle e carciofi

rigatoni con ricci di mare e burrata

spaghetti Verrigni al pomodoro

millefoglie

il buon pane

la cantina a vista al centro della sala

all' inizio sono un pò sperduto…

..poi arrivano volti nuovi, come Paolo Serani

…e Max Marciano

Enrico Pizzotti

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Consulenza software gestionale Napoli,software gestionali Napoli, software gestionali per ristoranti, sistemi cassa, casse automatiche Sito in wordpress con hosting! Corsi di formazione gestione d'impresa brindisi, consulenze aziendali per pmi brindisi, corsi di formazione web marketing brindisi
array(1) { ["wp-wpml_current_language"]=> string(2) "it" }