Di Luigi Cremona

Al Circolo dell’olio c’è anche il cuoco

Il Circolo dell’olio a Monteverde (via Fratelli Bandiera) era già considerato una chicca nel passaparola degli appassionati romani per via della bella collezione di oli evo, e soprattutto per la piacevolezza del locale e dell’accoglienza da parte dei titolari (tra i quali Bruno Colella e Enzo Monforte) che provengono da altri settori e che ricevono come se fosse una casa aperta agli amici. L’unica pecca (non piccola visto che si mangia anche) è che non c’era un cuoco. Ora è arrivato, si chiama Mattia Bartolini, modesto e capace, e soprattutto un ottimo selezionatore di ingredienti. Ama le ostriche, la burrata e la carne che propone anche in varietà differenti. I prezzi e l’accoglienza sono quelli che già conoscevamo, insomma un posto che merita, sperando che il successo non ne alteri lo stile.

Al Circolo dell’olio c’è anche il cuocoAl Circolo dell’olio c’è anche il cuocoAl Circolo dell’olio c’è anche il cuocoAl Circolo dell’olio c’è anche il cuocoAl Circolo dell’olio c’è anche il cuoco

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
strategie di vendita, vendita, consulente per imprentori Vuoi avere successo? Cucina Italiana