Di Redazione Witaly

Il Borghese a Matera

Un palazzo di prestigio, un nome quasi desueto (il Borghese), e in effetti dentro si punta alle buone maniere e alla tradizione, ma con un’attenzione lodevole ai prodotti, una carta dei vini ampia, un’offerta completa che va dal menù leggero nel wine bar/bistrò, ad un menù più ampio nella sala ristorante. La cucina è un pò ingenua e ripetitiva nella presentazione, ma buona nella sostanza: un locale che si fa apprezzare e che lascia soddisfatti anche per i prezzi abbordabili (menù a 33 euro).

Un palazzo di prestigio, un nome quasi desueto (il Borghese), e in effetti dentro si punta alle buone maniere e alla tradizione, ma con un’attenzione lodevole ai prodotti, una carta dei vini ampia, un’offerta completa che va dal menù leggero nel wine bar/bistrò, ad un menù più ampio nella sala ristorante. La cucina è un pò ingenua e ripetitiva nella presentazione, ma buona nella sostanza: un locale che si fa apprezzare e che lascia soddisfatti anche per i prezzi abbordabili (menù a 33 euro).

il palazzo il palazzo

Carmine Daddiego, lo chef, e Giuseppe Casarola in sala Carmine Daddiego, lo chef, e Giuseppe Casarola in sala

l'area wine bar l’area wine bar

c'è anche un dehor (chiaramente fuori uso in invenro) c’è anche un dehor (chiaramente fuori uso in invenro)

 

un classico per iniziare, fave e cicoriella con pane di Matera tostato un classico per iniziare, fave e cicoriella con pane di Matera tostato

un ottimo olio un ottimo olio

flan di asparagi su crema di caprino di Gorgoglione e pistacchi flan di asparagi su crema di caprino di Gorgoglione e pistacchi

sformato di patate e peperoni cruschi sformato di patate e peperoni cruschi

altra vista altra vista

pane e taralli pane e taralli

polpetta di melanzana rossa di Rotonda con mollica di pane di Matera e salsa pomodoro polpetta di melanzana rossa di Rotonda con mollica di pane di Matera e salsa pomodoro

capunti con purea di cicerchie. mollica fritta e pomodoro capunti con purea di cicerchie. mollica fritta e pomodoro

cavatelli a tre dita di grano arso con cardoncelli e salsiccia "pezzente" cavatelli a tre dita di grano arso con cardoncelli e salsiccia “pezzente”

cartellate cartellate

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Valerio Granato: Sistemista Linux a Napoli, Programmatore PHP. Founder: 3d0 Srl, LiveNet Srl, AlDiQua, LiveCode. Operazione nostalgia Livecode - Marketing Online
Parmiggiano Reggiano, Quello vero è uno soloQuesto video terminerà tra 10 secondi