Di Redazione Witaly

San Gerolamo, seconda puntata

raramente torniamo a breve sul luogo del delitto, ma in questo caso era dovuto.

[[{“type”:”media”,”view_mode”:”media_large”,”fid”:null,”attributes”:{“class”:”media-image aligncenter size-full wp-image-10501″,”typeof”:”foaf:Image”,”style”:””,”width”:”640″,”height”:”416″,”title”:”IMG_2520″,”alt”:””}}]]

raramente torniamo a breve sul luogo del delitto, ma in questo caso era dovuto. Due mesi fa era assente il cuoco “ufficiale”, oggi torniamo con un gran completo in cucina, che poi sono solo in due: Stefano Binda di 34 anni e il giovane Dario Colombo. In sala è sempre attento e lucido, Luca Dell’ Orto con Anna la sua compagna. Siamo così al San Gerolamo ancora una volta. La precedente avevamo messo in copertina l’ unica cosa che ci era piaciuta abbastanza, oggi quella che ci è piaciuta meno, un incomprensibile shabu-shabu di cervo su rosti (molle) di patate. Per il resto una cucina che si denota interessante e da seguire, sperando che trovi una maggiore finezza dei dettagli….ma son giovani e si faranno. Per chi volesse vedere altre foto e commenti, basta cliccare su http://www.altissimoceto.it/2010/03/22/ristorante-hotel-san-gerolamo-vercurago-lc-chef-luca-dellorto-stefano-binda/ in onda in questi giorni. Anche Passione Gourmet dovrebbe credo a breve pubblicare la sua recensione…insomma sembra che tutti i critici ci stiano attorno, e aldilà delle rispettive valutazioni, è comunque un buon segno.

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Agenzia SEO a Napoli Livenet News Network Comprare libri online, vendere libri online, marketplace libri online, community libri online, scambiare libri online, app libri online