Di Redazione Witaly

Rubatà

Rubatà, una variante dei famosi grissini piemontesi in genere fatta con sola acqua e farina. I migliori mai assaggiati li abbiamo trovati in questo forno piccolo e quasi nascosto di Cuneo, su indicazione di Luigi Taglienti chef de Le Antiche Contrade.

[[{“type”:”media”,”view_mode”:”media_large”,”fid”:null,”attributes”:{“class”:”media-image aligncenter size-full wp-image-10350″,”typeof”:”foaf:Image”,”style”:””,”width”:”640″,”height”:”408″,”title”:”IMG_1441″,”alt”:””}}]]

Rubatà, una variante dei famosi grissini piemontesi in genere fatta con sola acqua e farina. I migliori mai assaggiati li abbiamo trovati in questo forno piccolo e quasi nascosto di Cuneo, su indicazione di Luigi Taglienti chef de Le Antiche Contrade. Siamo a Cuneo, in via Santa Maria nel “cuneo” storico della città, poco distanti dal Municipio. Un  forno antico dove Guido Basso ogni giorno prepara pane e grissini con gli ingredienti migliori e una grande cura dei dettagli: usa la corteccia degli alberi, la buccia delle nocciole, la saggina per pulire il forno e così via.

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Sale Slot Vuoi avere successo? Cucina Italiana
array(1) { ["wp-wpml_current_language"]=> string(2) "it" }