Di Redazione Witaly

Luce di Matteo Pisciotta

Una pioggia di luce accoglie il visitatore all’ ingresso  e dentro la luce è studiata in ogni particolare mediante faretti telecomandati. Ma non è certo l’ unica cosa degna di nota, anzi l’ elenco è lungo.

[[{“type”:”media”,”view_mode”:”media_large”,”fid”:null,”attributes”:{“class”:”media-image aligncenter size-full wp-image-9853″,”typeof”:”foaf:Image”,”style”:””,”width”:”640″,”height”:”427″,”title”:”IMG_8809″,”alt”:””}}]]

Una pioggia di luce accoglie il visitatore all’ ingresso  e dentro la luce è studiata in ogni particolare mediante faretti telecomandati. Ma non è certo l’ unica cosa degna di nota, anzi l’ elenco è lungo. Di sopra la sale del Museo di Arte Contemporanea, di fronte un parco di vari ettari con vista panoramica sulla città, e poi la Serra originale dove in stagione si potrà anche mangiare, e l’ orto realizzato con i massimi esperti del settore. Siamo a Villa Panza Litta, di proprietà del FAI che da poche settimane offre un’ altro motivo per visitarla: il ristorante Luce, da un’ idea di Matteo Pisciotta, chef proveniente dal Sass di Besozzo. Un progetto impegnativo e per ora siamo solo agli inizi. Una cucina già molto interessante, concreta e centrata sull’ ingrediente principale, che può solo migliorare. Plauso pure al servizio e all’ apertura: 365 giorni l’ anno.

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Corsi di formazione gestione d'impresa brindisi, consulenze aziendali per pmi brindisi, corsi di formazione web marketing brindisi Valerio Granato: Sistemista Linux a Napoli, Programmatore PHP. Founder: 3d0 Srl, LiveNet Srl, AlDiQua, LiveCode.