Locanda dell’Asino con Daniele Lunghi

Cambio di chef, ma si mangia sempre bene in questa Locanda dal nome curioso posta lungo la ferrovia lato monte. Una piccola e semplice saletta accoglie il clienta (in estate anche in giardino), il grande e grosso titolare GIovanni Gaibisso è riservato, ma si rivela persona competente, aiutato in sala dalla piccola (al confronto) Valentina precisa ed efficiente. Daniele Lunghi l’avevamo conosciuto anni fa in Piemonte, lo ritroviamo qui sul mare, più maturo ed esperto. Una cucina la sua ben impostata che si bilancia tra carne e pesce, spesso coinvolgendo ambedue insieme. E proprio i due secondi, il piccione ed il maialino ci sono sembrate le cose migliori oltre all’eccellente cestino di pane.

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Cucina Italiana Notizie tecnologia Cosa vedi?
array(1) { ["wp-wpml_current_language"]=> string(2) "it" }