Frizzo a Roma

Si susseguono le aperture a Roma e questa, di due mesi fa, già sembra datata.  Caratteristica comune l’ampiezza dei locali che sono ormai stabilmente sopra i 500mq e i 100 coperti. Il Frizzo si distingue per l’ottima location, all’angolo opposto al Cinema Adriano, per l’indovinato ambiente moderno con richiami di architettura industriale, per il divertente e anche comodo (una volta presa la confidenza) menù presentato sull’Ipad che viene lasciato al tavolo. C’è un pò di tutto a prezzi decisamente competitivi, ma il filone più rappresentativo e richiesto sembra essere quello del “fast food”  pesante: fritti, croquemonsieur, burger, patatine ecc.. Sarebbe forse opportuno e salutare inserire anche una linea più leggera e vegetariana, visto anche che lo chef, Fabio Toso, ha alle spalle una buona esperienza.

Potrebbe interessarti

Polisonnografia a domicilio Napoli Palloncini Radio ufficiale del Maggio della Musica