Di Redazione Witaly

Due ricette di Niko Romito

Niko Romito è sempre più convincente, sembra convincere tutta la critica e anche noi non possiamo che applaudire ad una cucina in continuo crescendo. Queste due recenti ricette ne sono un esenpio brillante. REALE  Rivisondoli.

[[{“type”:”media”,”view_mode”:”media_large”,”fid”:null,”attributes”:{“class”:”media-image aligncenter size-full wp-image-10228″,”typeof”:”foaf:Image”,”style”:””,”width”:”640″,”height”:”434″,”title”:”IMG_0006″,”alt”:””}}]]

Niko Romito è sempre più convincente, sembra convincere tutta la critica e anche noi non possiamo che applaudire ad una cucina in continuo crescendo. Queste due recenti ricette ne sono un esenpio brillante. REALE  Rivisondoli.

SPAGHETTONE MANTECATO CON BACCALA’ E POMODORO

 

Ingredienti (per 4 persone)

Spaghettoni artigianali Verrini g 320

Baccalà crudo  g  200

Latte di baccalà  g 200

Acqua di pomodoro  l 2

Timo  2 rametti

Pepe bianco  q. b.

Olio extravergine di oliva  q. b.

PER IL LATTE DI BACCALA’

Scarti di baccalà  g 300

Latte fresco intero  g  500

Acqua  g 200

Carota  1

Gambo di sedano  1

Rametti di rosmarino 1

Foglia di alloro 1

Olio extravergine di oliva  q. b.

PER L’ACQUA DI POMODORO

Pomodori verdi kg 4

Preparazione   55’

                                                                                                                                              

  1. Preparate il latte di baccalà: pulite le lische e la pelle di baccalà sotto un filo di acqua corrente. In un tegame fate sudare nell’olio la carota e il sedano mondati e affettati finemente. Unite gli scarti di baccalà e innaffiate con il latte e l’acqua: fate sobbollire per circa 30 minuti fino a una riduzione di 2/3, profumando con il rametto di rosmarino e la foglia di alloro. Schiumate, se necessario, e infine filtrate con un colino cinese.
  2. Per l’acqua di pomodoro: frullate a lungo i pomodori e poi filtrate l’acqua ottenuta attraverso un telo di lino.
  3. In una pentola versate due litri d’acqua di pomodoro, salate e portate a ebollizione: gettate gli spaghettoni e portateli a 2/3 della loro cottura ideale. Scolateli, passateli in una padella di alluminio e terminate la cottura irrorandoli con il latte di baccalà.

Finitura   5’ 

Mantecate gli spaghettoni in padella, a fuoco spento, con olio extravergine di oliva, un pizzico di timo e di pepe, e completate con il baccalà crudo ridotto a cubetti. Servite subito.

 

Utensili

Frullatore

Colino cinese

Telo di lino

Tempo totale    1h

Escluso il tempo di riposo della pasta (1 h).

MOSTO, LIQUIRIZIA,CIOCCOLATO E LIMONE

 

Ingredienti (per 6 persone)

PER LA SALSA AL MOSTO

Mosto di vino cotto g 180

Acqua g 50

Agar agar g 2

PER IL CROCCANTE ALLA LIQUIRIZIA

Zucchero fondente  g  270

Glucosio g 150

Polvere di liquirizia g 10

PER IL GELATO AL CACAO

Acqua g 200

Zucchero g 80

Cacao amaro in polvere g  50

Glucosio g 25

PER LA SCHIUMA DI PANNA ACIDA

100 g succo di limone

50   g di zucchero

150 g di panna fresca

Preparazione   1h 55’

                                                                                                                                              

  • Preparate la salsa al mosto. Versate in un padellino il mosto di vino e l’acqua, stemperate l’agar agar e portate a bollore. Spegnete e dopo qualche minuto riponete in frigorifero per almeno 4 ore.
  • Per il croccante alla liquirizia: unite lo zucchero fondente con il glucosio e, mescolando a fuoco basso, portate alla temperatura di 160° C. Spegnete, amalgamate la liquirizia e versate il composto su un piano di marmo. Una volta ben raffreddato, frullatelo riducendolo in polvere. Con questa, su dei fogli di silpat e con l’ausilio di un coppa pasta, formate dei sottili dischi di circa 5 cm di diametro. Mettete in forno a 160° C per 2 ore. Sfornate e lasciate raffreddare.
  • Preparate il gelato al cacao. In un casseruolino mescolate l’acqua, lo zucchero e il glucosio: portate a ebollizione e fuori dal fuoco incorporate il cacao in polvere. Versate in gelatiera e mantecate.
  • Prendere un pentolino e far bollire il succo di limone e aggiungerci lo zucchero fino a farlo sciogliere.

Far raffreddare e aggiungete la panna, con l’aiuto di un frullatore ad immersione formate una schiuma leggera.

  • Al momento del servizio estraete dal frigorifero la salsa al mosto e frullatela con un mini-pimer a immersione.

 

Finitura   3’

Nappate il centro del piatto con 2 cucchiai di salsa al mosto, adagiate un disco di croccante alla liquirizia e sopra una quenelle di gelato al cacao. Guarnite con un cucchiaio di schiuma di limone

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Ruota dell'Annunziata - Napoli Comprare libri online, vendere libri online, marketplace libri online, community libri online, scambiare libri online, app libri online
Parmiggiano Reggiano, Quello vero è uno soloQuesto video terminerà tra 10 secondi