Di Redazione Witaly

Distilleria a Pomigliano

La cittadina è un noto centro industriale dell’entroterra napoletano. Fa piacere veramente vedere che in un contesto operaio nascano progetti moderni e innovativi come questa Distilleria, nome che deriva per l’appunto dal precedente opificio e che oggi ospita (il progetto ancora non è terminato), una sala conferenze, una libreria, una scuola di cucina, un caffè letterario e un ristorante.

La cittadina è un noto centro industriale dell’entroterra napoletano. Fa piacere veramente vedere che in un contesto operaio nascano progetti moderni e innovativi come questa Distilleria, nome che deriva per l’appunto dal precedente opificio e che oggi ospita (il progetto ancora non è terminato), una sala conferenze, una libreria, una scuola di cucina, un caffè letterario e un ristorante. Brava, bravissima, la coraggiosa coppia che con gusto ha dato un’anima a tante sfaccettature diverse e brava, bravissima, la dolce Fabiana Scarica, giovanissima cuoca alla quale auguriamo ogni bene. Si muove con mano sicura e per la sua età dimostra già una predisposizione encomiabile e maturità che non ti aspetteresti. Distilleria  a Pomigliano d’Arco (NA) in via Roma 281.

Distilleria

il cortile

la libreria

interno

scuola di cucina

interno 1

interno 2

il Caffè letterario

i titolari: Roberto Napoli e Giorgia Scuotto

la sala ristorante

dettaglio

il pane

il cocktail di benvenuto

raviolo di mozzarella basilico e pomodoro

giochi d’estate con crudo di mare foglie e fiori

dettaglio

pesce bandiera in carpione su crema carote e crostone al nero (troppo dolce)

insalatina di vitella con radicchio tardivo e salsa noci

risotto alle mazzancolle con pesto di basilico e mandorle dolci al profumo di limone (troppo mantecato)

conchiglione di Gragnano con baccalà patate e “pummarulelle”

cernia in doppia cottura con bietoline, emulsione di mare alla vaniglia

un’ottima birra artigianale in abbinamento

costine di agnello con parmigiana di melanzane e cipolla rossa fondente

dettaglio

in abbinamento, un classico sempre gradito

gelato al pistacchio, mousse lampone e banana, molto buono

dettaglio

piccola pasticceria molto varia

Fabiana, 23 anni

con i ragazzi di sala

con i ragazzi di cucina

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Cucina Italiana Notizie tecnologia Cosa vedi?
array(1) { ["wp-wpml_current_language"]=> string(2) "it" }