Di Redazione Witaly

c’è tonno e tonno!

tonno alla griglia

tonno alla griglia, quante volte ce lo sentiamo proporre? in crosta di sesamo o “nature” è diventato uno dei piatti più visti e più gettonati d’ Italia. Inutile sottolineare che nella stragrande maggioranza dei casi viene poi servito un tonno di serie b o c, cotto spesso troppo male, accompagnato da salse immonde tra le quali in genere predomina il balsamico (altra piaga della cucina italiana)

tonno alla griglia, quante volte ce lo sentiamo proporre? in crosta di sesamo o “nature” è diventato uno dei piatti più visti e più gettonati d’ Italia. Inutile sottolineare che nella stragrande maggioranza dei casi viene poi servito un tonno di serie b o c, cotto spesso troppo male, accompagnato da salse immonde tra le quali in genere predomina il balsamico (altra piaga della cucina italiana)

Eppure un Cuoco riesce a trovare se vuole un modo nuovo, elegante, rispettando la materia prima e la semplicità base della ricetta. Guardate quello che ci propone Pino Cuttaia. Una grande materia prima, quella della quale lui può facilmente disporre in Sicilia, e cioè un’ ottima ventresca di tonno. Poi si inventa questo minuscolo ed elegante braciere da tavolo di carbonella di mandorle siciliane che non dà fumi retrogusti amari, ma aggiunge una sfumatura intrigante al gusto. …..che dire? …applausi!

 

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Ruota dell'Annunziata - Napoli Cosa vedi? News Italia
Parmiggiano Reggiano, Quello vero è uno soloQuesto video terminerà tra 10 secondi