Di Redazione Witaly

A Campo de Fiori c’è anche un genovese!!!!

Una buona granita di questi tempi caldi non si rifiuta mai. Ma dopo l’invitante inizio la cena è rimasta ben ancorata ad un territorio, quello ligure. A Roma preboggion e prescinseua, sono parole pressochè sconosciute e per Pasqualina si intende una zia e non una torta.

Una buona granita di questi tempi caldi non si rifiuta mai. Ma dopo l’invitante inizio la cena è rimasta ben ancorata ad un territorio, quello ligure. A Roma preboggion e prescinseua, sono parole pressochè sconosciute e per Pasqualina si intende una zia e non una torta. Tra i pochi ristoranti liguri veraci annoveriamo questa Regola, che prende il nome dal quartiere posto tra il Ghetto e Campo de Fiori in posizione strategica. L’ambiente è giustamente slow, il dehor tranquillo richiama in stagione non pochi clienti e il menù (corretto) genovese fa la differenza. La firma è quella di Marina Perna, donna curiosa, capitano di lungo corso, che ama il mare e la cambusa. Da romani non possiamo che essere contenti di alternare alla carbonara i mandilli de saea (fazzoletti di seta liguri).

la granita di benvenuto

granita 1
granita 2

 

 

Aris con la titolare

 

i quadri al muro

 

dettaglio mise en place

 

molti i vini degustati

 

un altro ancora

 

interno

 

uno dei tavoli

 

un altro dei vini

 

l’agnello

 

risotto con preboggion

 

baccalà accomodato

 

le lumache

 

Paolo Scotto

 

 

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Consulenza software gestionale Napoli,software gestionali Napoli, software gestionali per ristoranti, sistemi cassa, casse automatiche Sito in wordpress con hosting! Corsi di formazione gestione d'impresa brindisi, consulenze aziendali per pmi brindisi, corsi di formazione web marketing brindisi
array(1) { ["wp-wpml_current_language"]=> string(2) "it" }