Di Redazione Witaly

Versailles, la cena

Bella l’ idea di dividere idealmente i 66 tavoli da 10 invitati l’ uno, in 22 gruppi di 3 tavoli. Ogni gruppo dotato di un tavolo di servizio al centro con tre chef a preparare in diretta i 30 piatti.

Bella l’ idea di dividere idealmente i 66 tavoli da 10 invitati l’ uno, in 22 gruppi di 3 tavoli. Ogni gruppo dotato di un tavolo di servizio al centro con tre chef a preparare in diretta i 30 piatti. A noi sono toccati Patrick Henriroux della Pyramide di Vienne, Philippe Gauvreau  del Pavillon de la Rotonde a Lione, Daniel Humm de l’ Eleven Madison Park a New York. Mentre i dolci sono stati realizzati in comune e serviti dopo un plateau di formaggi. Il bere è stato sponsorizzato da LVMH, e non si è lesinato: oltre 200 magnum di Dom Pérignon Millésime 2002 poi Cheval Blanc Millésime 2004 Château d’ Yquem Millésime 1996 e per finire CognacHennessyParadis.

 
 
 
 

 

 

 
 
 
 

 

 

 
 
 

 

 

 

 
 
 
 

 

 

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
centro assistenza compressori, centro assistenza compressori kaeser, compressori ricondizionati, kaeser Vuoi avere successo? Corsi di formazione haccp Brindisi,corsi di formazione sab brindisi, corsi rls brindisi