Di Redazione Witaly

La Rotta del Vino

Ci siamo andati spesse volte nel passato. La Rotta del Vino mescola la regata e la passione del mare, con il buon vino e cibo. Ad ogni barca viene abbinato uno chef e fa da cornice il nuovo porticciolo di Rossignano. Questa volta c’era solo Lorenza, che mi passa queste belle foto e il ricordo di tanti buoni piatti assaggiati a confermare il buon livello della manifestazione. Vincitore: Cristiano Tomei dell’Imbuto, complimenti!

Ci siamo andati spesse volte nel passato. La Rotta del Vino mescola la regata e la passione del mare, con il buon vino e cibo. Ad ogni barca viene abbinato uno chef e fa da cornice il nuovo porticciolo di Rossignano. Questa volta c’era solo Lorenza, che mi passa queste belle foto e il ricordo di tanti buoni piatti assaggiati a confermare il buon livello della manifestazione. Vincitore: Cristiano Tomei dell’Imbuto, complimenti!

c’è anche una giuria estetica!

Paolo Valdastri, l’ organizzatore

giurati al lavoro 1

giurati 2

giurati 3

tra i cuochi in gara: Genuino del Duca

Debora della Perla

Vigna Ilaria

Locanda Martinelli

piatti 1

piatti 2

piatti 3

piatti 4

piatti 5

piatti 6

piatti 6

piatti 7

piatti 8

Paolo Parisi con il suo megaforno (non in gara)

dettaglio

 

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Parmiggiano Reggiano, Quello vero è uno soloQuesto video terminerà tra 10 secondi