Di Redazione Witaly

LA PIAZZETTA 2070, SOTTO L’ALA DI GRAZIANO COMINELLI

Iniziamo da settembre per partire con alcune novità che riguardano la ristorazione e non solo.
Fa sempre piacere segnalare strutture e nuovi inizi a cui partecipano i nostri ex Emergenti , in questo caso parliamo del Ristorante La Piazzetta 2070 e di Tea Guerini, Emergente Sala Nord 2020. Il ristorante si trova a Sant’Eufomia , borgo nato alle porte di Brescia, dove la Piazzetta di Graziano Cominelli ( celebre protagonista della scena gastronomica e locale ) propone l’acquisto del suo locale storico allo chef patron Simone Frerotti : nasce la Piazzetta 2070.
L’ambiente accogliente e il servizio impeccabile incrociano una cucina netta, essenziale , ma ricercata. I piatti sono l’espressione della personalità di Simone, un mix delle sue esperienze di vita, appassionato di cucina fin da bambino. Compagna di vita di Simone, Tea Guerini ( ha vinto il premio “miglior fattore umano” Emergente Sala Nord 2020 ) si occupa dell’accoglienza ed a rendere l’esperienza nel ristorante memorabile. La carta dei vini propone oltre 150 referenze, puntando su etichette di nicchia meno popolari per valorizzare piccoli produttori di eccellenze nazionali e internazionali.

Come nasce l’idea e come è costituito il format La Piazzetta 2070

L’idea nasce da un incontro di quasi 15 anni fa, un piccolo stage di un paio di settimane che ha visto protagonista Chef Patron Simone Frerotti proprio all’interno delle cucine dell’allora “La Piazzetta” di Graziano Cominelli. Il format attuale è legato ai preziosi insegnamenti di Chef Cominelli: proporre una cucina di alto livello moderna e contemporanea, senza dimenticare l’identità e le tradizioni che da sempre contraddistinguono questo ristorante.

– Quali sono state le aspettative e le sensazioni dell’apertura e del primo servizio al pubblico, sia a livello di cucina che di sala

Le aspettative, molto alte, sono state soddisfatte. Non sono mancati un pizzico di tensione e un po’ di sana agitazione che hanno contribuito a far lavorare tutto lo staff con la giusta attenzione. “Siamo molto esigenti e cerchiamo di fare del nostro meglio per essere orgogliosi di noi stessi, del nostro lavoro e di ciò che offriamo ai nostri clienti” – Chef Frerotti.

– Che tipo di cucina fate? A livello di prodotti, cosa utilizzate?

Simone si definisce uno “Chef contempooraneo” proprio per la sua selezione dei prodotti. La cucina si basa su ingredienti etnici che ricostruiscono e rivisitano piatti storici di identità bresciana e territoriale.

– A livello organizzativo come è costituito lo staff di cucina e sala? Titolari e soci?

In cucina:
Chef Patron > Simone Frerotti
Sous-chef > Jacopo Ricchini
Chef de Partie (primi e secondi) > Ludovico Frugoni
Lievitati > mamma Francesca (la mamma di Simone)

In sala
Metre e sommelier > Tea Guerini
Aiuto salsa > Andrea Guglielmina

Simone Frerotti e Tea Guerini

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Sale Slot Vuoi avere successo? Cucina Italiana
array(1) { ["wp-wpml_current_language"]=> string(2) "it" }