Di Redazione Witaly

La Parolina, nuova struttura, a Trevinano

Ancora non è finita, manca qualche dettaglio, la cura del prato, e tutto l’interrato, ma la nuova Parolina ormai funziona a pieno regime. Per ora due camere nella parte in pietra (vedi foto sopra) alla sinistra, la cucina al centro della struttura e il ristorante con bella vista sull’ Amiata a destra. Iside e Romano, poco a poco, mettendo fondo a risparmi e facendo molto in proprio, si sono costruiti casa e bottega in quest’angolo del mondo che è bellissimo una volta che si è arrivati, ma di certo non sta vicino a nessun casello.

Ancora non è finita, manca qualche dettaglio, la cura del prato, e tutto l’interrato, ma la nuova Parolina ormai funziona a pieno regime. Per ora due camere nella parte in pietra (vedi foto sopra) alla sinistra, la cucina al centro della struttura e il ristorante con bella vista sull’ Amiata a destra. Iside e Romano, poco a poco, mettendo fondo a risparmi e facendo molto in proprio, si sono costruiti casa e bottega in quest’angolo del mondo che è bellissimo una volta che si è arrivati, ma di certo non sta vicino a nessun casello. Uniti nella vita e nella cucina, si dividono antipasti e primi, dolci e secondi e riescono ad offrire un menù che non ti aspetteresti così fuori dalle rotte normali, piacevole e vario, con molte cose interessanti (il pavè di faraona, i cappelletti di cinta) e qualche caduta di tono (il foie gras, l’agnello). Nel complesso una coppia ancora molto giovane tutta da seguire: La Parolina a Trevinano di Acquapendente. Un posto ideale per scoprire l’Amiata, le città del tufo, l’alto viterbese.

il ristorante

ingresso

la sala

un buon brunello

i taralli fatti in casa

il pane

gelato di cetriolo su panna acida e salsa ostrica

cappuccino di castagne e lenticchie di Onano

capesanta arrosto caramellata con ceci al rosmarino e cannolo di pane ripieno di gelato al baccalà

da vicino

pavè di faraona con pesce di lago affumicato purea di carote e zenzero

torrone di foie gras con cioccolato e nocciole, e pampepato di foie gras

dettaglio

ravioli di crostacei con scampi e salsa prezzemolo

dettaglio

cappelletti ripieni di cinta con brodo affumicato di chianina

molto piccoli e molto buoni

tortelli di piccione con lenticchie croccanti e salsa di cipolla bruciata (un pò troppo violenta)

dettaglio

uovo alla carbonara con albume montato, tuorlo fritto, guanciale croccante, fonduta di pecorino e cialda sbriciolata di pecorino

dettaglio

zucca stufata con crema di semi di zucca e parmigiano

cosciotto di agnello con pesto di mandorle e erbe aromatiche

pasticceria

e ancora

altra pasticceria morbida e secca

e ancora

cheesecake soffice con sorbetto ai frutti rossi e crumble di nocciole

Iside e Romano

ed eccoli in cucina

ancora

 

 

 

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Consulenza software gestionale Napoli,software gestionali Napoli, software gestionali per ristoranti, sistemi cassa, casse automatiche Sale Slot
Parmiggiano Reggiano, Quello vero è uno soloQuesto video terminerà tra 10 secondi