Di Luigi Cremona

Gucci Osteria a Firenze

Il privilegio di mangiare in piazza della Signoria (mai vista così vuota e ci si stringe il cuore) non è certo da poco. Fuori stagione comunque funziona la bella sala adiacente alla boutique (e c’è anche il museo da visitare). L’ambiente firmato da Gucci è bellissimo, curato anche nei dettagli (il gueridon e la frappeuse sono due piccole perle), la cucina è firmata da Massimo Bottura e quindi si può dormire tranquilli. In effetti tutto torna, con un pizzico di originalità, sì perché Gucci è una maison internazionale e anche quest’Osteria (che ha già un gemello a Los Angeles e un altro in arrivo a Tokyo) ha il suo tocco esotico. Infatti in cucina è la giovane Karime Lopez origini messicane, moglie di Taka (il bravissimo sous chef di Bottura), lunga esperienza al Central a Lima, e così abbiamo la fortuna di passare da un’ottima tostada di mais all’avocado, a delle linguine mantecate che più buone non si può. Tutto è volutamente semplice (si può ordinare a pranzo anche un panino) ma tutto fatto e servito secondo norma. qualche altra annotazione: non perdetevi il churros, e la piccola pasticceria, unico piccolo appunto alla lingua servita un po’ troppo sottile e coperta dal proprio jus.

Gucci Osteria a FirenzeGucci Osteria a FirenzeGucci Osteria a FirenzeGucci Osteria a FirenzeGucci Osteria a FirenzeGucci Osteria a FirenzeGucci Osteria a FirenzeGucci Osteria a FirenzeGucci Osteria a FirenzeGucci Osteria a FirenzeGucci Osteria a FirenzeGucci Osteria a FirenzeGucci Osteria a FirenzeGucci Osteria a FirenzeGucci Osteria a FirenzeGucci Osteria a FirenzeGucci Osteria a FirenzeGucci Osteria a FirenzeGucci Osteria a FirenzeGucci Osteria a FirenzeGucci Osteria a FirenzeGucci Osteria a FirenzeGucci Osteria a Firenze

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Le news per i giovani! Cosa vedi?
array(1) { ["wp-wpml_current_language"]=> string(2) "it" }