Giulia a via Giulia, Roma

Un locale curioso situato proprio all’inizio di via Giulia venendo da Ponte Sisto. Curioso perchè si entra dal Lungotevere e si è al primo piano con il ristorante sotto e alcune camere con una bella terrazza (dove in stagione si può cenare) al piano di sopra. Dentro, anzi sotto, la sala è ampia e affaccia, senza entrata, direttamente su via Giulia. L’ambiente è curato, ma un pò incerto tra un immagine di ristorante gourmet e ilgenere bistrot, in sala è l’esperto Antonello Manias, mentre il titolare è Carlo Maddalena. In cucina Pierluigi Gallo, non lo conoscevamo, è giovane e bravo. Origini campane, cresciuto in Abruzzo, scuola di Niko Romito, è modesto e tranquillo. I suoi piatti non cercano l’effetto, non sono particolarmente curati sul profilo estetico, non hanno il dettaglio tecnico che fa la differenza, ma dobbiamo ammettere che in genere sono buoni, sensati e non banali. Si potrebbe definire un confort food dove la sostanza e il gusto sono al centro dell’attenzione e questo non è poco. Il piatto meno convincente? una triglia in carrozza dove il pesce è un pò penalizzato, tra i migliori invece il polpo e i tortelli. 

Potrebbe interessarti

Live Performing Arts Livecode - Marketing Online Sito in wordpress con hosting!