Gennaro Napolitano ci ha lasciato

Il male era davvero incurabile e Gennaro Napolitano ci ha lasciato. Lo conoscevamo da quando era appena arrivato a Firenze, uno scugnizzo, alla corte di quell’altro scugnizzo (questa volta romano) che era Carlo Persia, ma che era già un grande chef. La Cantina di Toia esiste ancora a Bacchereto, ma per alcuni anni è stata uno dei migliori ristoranti di Firenze e dintorni. Poi, andato via Carlo verso i mari caraibici, Gennaro ha trovato la sua strada servendo con grande professionalità tanti locali ed alberghi. Ma non era solo un bravo chef, aveva anche grande disponibilità umana e cuore. C’eravamo un pò persi, poi Wine Town, gli eventi che abbiamo seguito per due anni a Firenze, ci ha riavvicinato e il suo contributo è stato importantissimo. Finita l’esperienza di Wine Town è rimasto forte il legame, veniva spesso ai nostri eventi, anche quando la malattia ormai era avanzata. ….Gennaro ci mancherai tanto!

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
strategie di vendita, vendita, consulente per imprentori Vuoi avere successo? Cucina Italiana